Luisa Garribba Rizzitelli

Professionista esperta di comunicazione, relazioni istituzionali ed eventi ha lavorato per anni come consulente nell’ambito della comunicazione aziendale e del marketing sportivo.

Dopo una esperienza come Responsabile Comunicazione di progetto di Italia lavoro Spa, agenzia tecnica del Ministero del Lavoro (oggi ANPAL) è tornata alla attività privata, nel 2006, fondando la Communis srl, che tuttora dirige, fornendo servizi di relazioni esterne, uffici stampa e comunicazione per clienti di prestigio.

Giornalista e formatrice, è una esperta di politiche di genere ed attivista per i diritti delle donne, e per un approccio gender balanced dell’economia e della politica.

E’ presidente e fondatrice dal 2000 di Assist Associazione Nazionale Atlete, realtà in Italia unica con la missione della tutela dei diritti collettivi delle atlete agoniste, ed è inoltre Componente dell’ Italian Organizing Commettee di One Billion Rising, l’evento mondiale voluto da Eve Ensler e che mobilita donne e uomini in tutto il mondo.

Ha ricevuto nel 2003 il Premio Marisa Bellisario e nel 2020 è stata inserita nelle cento donne di successo scelte da Forbes Italia.

E’ stata la prima telecronista donna in Italia a commentare gare ufficiali di pallavolo per l’emittente nazionale La7.

Graziella Priulla

Docente universitaria di Sociologia dei processi culturali, saggista. Formatrice e organizzatrice di seminari e corsi sui linguaggi di genere, sugli stereotipi di genere e sulla prevenzione della violenza sulle donne.

Oltre che sull’educazione di genere ha svolto ricerche sulla comunicazione politica e sulla comunicazione pubblica, sul sistema d’istruzione, sui mass media, sul linguaggio.

Hanno avuto vasta diffusione i suoi testi recenti intitolati Parole tossiche (ed. Settenove) sul linguaggio degradato e sul turpiloquio di matrice sessista; La libertà difficile delle donne (ed. Settenove) sui poteri, sui modelli, sui meccanismi che ancora condizionano la nostra libertà; Viaggio nel paese degli stereotipi (ed. Villaggio Maori) sui luoghi comuni che ancora circolano e si diffondono nell’agire quotidiano, ostacolando il progresso.

Azzurra Rinaldi

Azzurra Rinaldi insegna Economia Politica, Economia dei Paesi Emergenti ed Economia del Turismo presso l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, dove è anche Presidente del Corso di Laurea in Economia delle Aziende Turistiche.

Lavora da anni nel settore della cooperazione internazionale, guidando e prendendo parte a progetti di ricerca nell’ambito della formazione e dell’empowerment femminile in paesi quali il Libano o l’India.

Si occupa di empowerment anche presso la Commissione Cultura della Camera dei Deputati, è Core Expert del laboratorio di genere Minerva Lab, istituito presso la Sapienza Università di Roma e partecipa a conferenze nazionali ed internazionali sui temi legati alla parità di genere.

Ha pubblicato articoli e libri sui temi del gender gap, dell’economia dei paesi emergenti e dell’economia del turismo con editori nazionali ed internazionali.

Antonio Rotelli

Avvocato e attivista per i diritti umani, specializzato in legistica, componente di Uffici legislativi di Gruppi parlamentari della Camera dei deputati dal 2007 al 2018. Tra le proposte di legge da lui redatte nell’ultima legislatura: modalità per rassegnare le dimissioni volontarie (A.C. 254); anticipo dell’età dell’accesso alla pensione di vecchiaia in favore delle lavoratrici madri (A.C. 1503); introduzione a scuola dell’insegnamento dell’educazione sentimentale (A.C. 1510).

Come avvocato è cofondatore di Avvocatura per i diritti Rete Lenford, ente non profit, che ha patrocinato leading case, davanti a tutte le corti nazionali e sovranazionali (Corte europea dei diritti umani e Corte di Giustizia), per il riconoscimento dei diritti delle persone lgbt.

Alessandra Palattella

Medica Psichiatra
Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale, Professoressa aggregata Università di Tor Vergata in Roma.
Esperta e formatrice nelle tematiche di genere,  da sempre interessata  allo sviluppo armonico dell’individuo, alla creazione del ben-essere individuale e alla tutela dei diritti umani all’interno dei contesti di appartenenza (famiglia, scuola, lavoro, società).

Lorenzo Gasparrini

Laureato in filosofia e docente in diverse università del Centro Italia si dedica alla diffusione e divulgazione di argomenti riguardanti gli studi di genere, soprattuto rivolti a un pubblico maschile. Conduce seminari, workshop e laboratori in università, centri sociali, aziende, sindacati, ordini professionali, gruppi auto-organizzati; pubblica costantemente su riviste specializzate e non, sia online che stampate. E’ autore di “Diventare uomini” (Settenove, 2016) e “Non sono sessista, ma…” (TLON, 2019). Nel blog http://lorenzogasparrini.noblogs.org raccoglie i suoi scritti e interventi in radio e televisione.

Elisa Ercoli

Attivista sin dal 1994 in Differenza Donna ONG, ne diventa presidente nel giugno 2014. Nella stessa Associazione è stata responsabile del Centro antiviolenza del Comune di Roma, del Centro per donne vittime di tratta e project manager e gender expert in progetti internazionali di contrasto alla violenza maschile contro le donne in Russia, Kazakistan, Marocco, Palestina, Nicaragua, curandone la gestione e le attività formative.

Laureata in Scienze Politiche, indirizzo Internazionale alla Sapienza di Roma, vince la borsa di studio rilasciata dal MAE per il Master in Progettazione e Cooperazione Internazionale del CIRPS, La Sapienza Di Roma.

Filippo Biolè

Filippo Biolé, avvocato dal 2001, giuslavorista cassazionista, 45 anni, partner dello Studio Legale Biolé, Baessato, Arisi di Genova.
Da sempre appassionato di temi riguardanti le pari opportunità.
Appassionato di lingue e culture straniere con esperienze d’interpretariato in lingua tedesca, inglese e francese.
Co-fondatore e Presidente di emerGEnte, associazione genovese da alcuni anni attiva nella promozione culturale della città di Genova, è impegnato nella valorizzazione del patrimonio storico-artistico genovese e ligure.
Atleta nuotatore agonista (categoria master) e dal 2015 e Responsabile Ufficio Affari Legali di Assist, Associazione Nazionale Atlete, realtà attiva nella protezione dei diritti delle donne nello sport.
Socio di ANED Genova, Associazione ex deportati nei campi di sterminio nazisti, è impegnato nell’opera di divulgazione nelle scuole della tragedia dell’Olocausto e di recente collabora col Centro Culturale Primo Levi di Genova.